LND - Nasce 'Attività Ricreativa': la Federazione apre al calcio amatoriale

23 Giugno 2017
Author :   Maria Cristina Zichella
Mossino insieme a Finazzi

Il progetto permetterà a ragazzi e adulti di giocare a livello amatoriale sfruttando l'organizzazione e l'esperienza Figc

Federico Finazzi sarà il responsabile regionale dell'Attività Ricreativa, una nuova idea, legata alla LND, che aprirà a ragazzi, ragazze e Over 30/40 le porte del calcio amatoriale. Ci saranno squadre di calcio a 5, Calcio a 8, calcio a 11(squadre maschili e femminili), tornei per gli Over 35 e Over 40, Master per i genitori, allenatori o amici.

Un progetto aperto a tutti, dai 16 anni in su, sia per le società iscritte alla Figc per quelle esterne. Ogni società potrà presentare le proprie squadre, con un costo di iscrizione calcolato intorno alle 350 euro, più il costo di tesseramento di ogni singolo giocatore, per i giocatori già tesserati per una società iscritta all'Lnd è zero, per i non tesserati è sei euro più il certificato medico non agonistico. I campi non sono compresi nella cifra, ma si sta ragionando per dare delle agevolazioni alle società che offriranno i propri impianti (sempre durante la settimana).

Un gran vantaggio non solo per permettere di reintrodurre nel mondo del calcio adulti e ragazzi magari troppo impegnati per seguire gli allenamenti di una giovanile, ma anche per dare la possibilità alle società di creare una sorta di seconda squadra, dove far giocare riserve o calciatori infortunati per tenerli in allenamento. Proprio per questo l'idea è di creare anche sei tornei di prima fascia riservati a società che militano in Eccellenza, Promozione e Prima categoria e altri di seconda fascia per Seconda e Terza categoria.

«Questa è un'ottima opportunità per i ragazzi, e non solo, di trovare spazio e di giocare – Commenta il presidente dell'Lnd Piemonte Christian Mossino - Ci stiamo muovendo in controtendenza, è un progetto importante che apre le porte a chiunque voglia fare sport. In un momento in cui le iscrizioni stanno calando vertiginosamente bisogna intervenire con iniziative fuori dagli schemi. Introdurre il mondo amatoriale nella Fgic permette di offrire il controllo, le garanzie e l'organizzazione federale a chi vuole divertirsi e fare sport».

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter