PROMOZIONE D – BonbonAsca, così no: ko con la Cbs

26 Ottobre 2015
Author :  
Fabio Nobili, tecnico del BonbonAsca

L’undici di Nobili ancora in zona playout, ma Berengan rassicura il tecnico

Se doveva essere partita la rimonta del BonbonAsca non se ne è ancora accorto nessuno. Anzi, tutto il contrario, perché sul campo di corso Sicilia è arrivata forse la sconfitta più brutta. I ragazzi di Nobili perdono 3-1 contro la Cbs ultima in classifica e continuano a stagnare nella zona playout.

Se in casa alessandrina ci si aspettava una bufera si viene subito smentiti. Che sia rassegnazione o cosa non sappiamo, fatto sta che invece di smuovere le acque, questo ko sembra aver lasciato tutto invariato. Dal tecnico fino ai vertici societari, tutti a lodare la grande ripresa della Cbs, i suoi recenti colpi di mercato che ne hanno fatto una squadra diversa da quella che giaceva in fondo alla graduatoria con un solo punto. Fino proprio alla prima vittoria di ieri, marchiata dalla doppietta di Angelo Balzano e dal tris calato da Tony Fina.

Insomma, in casa Bonbonasca è tutto tranquillo, come si evince chiaramente dalla parole del vice-presidente Berengan, mai dolce però nei confronti dei suoi giocatori: ‹‹Eravamo consapevoli che al di là del punto in classifica la Cbs si era rinforzata. Al di là di questo, pensavamo di essere venuti fuori da una situazione di crisi, ma evidentemente non è così. L’abbiamo approcciata male con il solito atteggiamento poco aggressivo, una costante di questa stagione con giocatori che si credono belli e si guardano allo specchio invece di giocare: se il valore c’è manca corsa e voglia››.

Berengan poi analizza l’andamento della gara, tira una stoccata a Boscaro e blinda l’allenatore: ‹‹Abbiamo preso il primo gol da stupidi, il secondo pazzesco e poi il rigore sbagliato da Boscaro: i rigori si possono sbagliare, non in questo caso. Non penso proprio che Nobili sarà mai messo in discussione. Fino a dicembre vedremo, al massimo ci ridimensioneremo. Il progetto con Tonetto era più ambizionso, ma a noi alla fine può anche andare bene mantenere la categoria››.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter