PROMOZIONE - Restyling Trofarello, il presidente Mannori: «E' un onore essere qui»

19 Giugno 2017
Author :  

In panchina figurerà l'ex Pralormo Grosso, mentre Mogliotti ricoprirà i panni di direttore generale

Entusiasmo, grinta e tanta voglia di ricominciare: questo e non solo si è respirato ieri sera in via Torricelli, quartier generale del Trofarello. L'avvento nel neo presidente Gianni Mannori, arrivato in biancorosso appena qualche giorno fa, ha risollevato prepotentemente le sorti di una società che anche quest'anno sembrava prossima a finire nell'abisso. Una serata di sorrisi quella di ieri con il presidente Mannori che, prima di presentare se stesso e tutto il direttiivo composto dai vari Ornello Baseotto, Giorgio Chiappino, Alessandro Zaghi e la vice presidente Ilario Piovano, ha colto l'occasione per salutare Federico Arlorio e compagni, artefici del miracolo Promozione: «Grazie a tutti coloro che sono stati attorno al Trofarello. Sono stati l'anima di una società che tra alti e bassi negli ultimi anni ha compiuto due miracoli, dunque io ho tutta l'ammirazione da esprimere, li ringrazio e vorrei ripartire proprio da questo gruppo». Passaggio di consegne poi in panchina dove Enrico Mogliotti si toglie le vesti di allenatore per vestire quelle di direttore generale affiancando così il ds Nunzio Sinopoli e dunque a ricoprire il ruolo di allenatore ci sarà Marco Grosso, negli ultimi tre anni alla guida del Pralormo in Seconda categoria ed ex giocatore di Moncalieri e Trofarello. Classe '77 il presidente Mannori che alla vigilia dei novant'anni della società si appresta a fare bene sin da subito cercando di unire Moncalieri e Trofarello con l'intento di ridar lustro ad entrambe: «Trofarello e Moncalieri hanno intenzione di puntare nuovamente sul settore giovanile. Vogliamo che ogni trofarellese si senta orgoglioso e si rispecchi in questi colori, ci avviciniamo ai novant'anni di storia, è un onore per me essere alla testa di una realtà storica non solo a livello torinese, ma anche nazionale e ci piacerebbe festeggiarlo al  meglio».

Marco Piccinni

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter