Valle d'Aosta, tuona Menicucci

08 Settembre 2008
Author :  

Quattro tagli dopo la sconfitta di Biella

(e.f.) Poche ore dopo il pesante 4-1 subito al "Lamarmora" nell'esordio in campionato, saltano le prime testa in casa Valle d'Aosta, dove un arrabiato presidente Ettore Rodolfo Menicucci non ha digerito l'atteggiamento mostrato nelle prime gare da alcuni giocatori. A fare le valigie sono Romeo, Spagnolo, Giorgieri e soprattutto la punta Mordagà, centravanti che nelle speranze rossonere avrebbe dovuto fare la differenza. "Chi viene a giocare al Valle d'Aosta - ha detto Menicucci - non deve pensare di essere qui per fare una vacanza". La partenza di Mordagà obbliga i rossoneri a tornare sul mercato perché sguarniti nel reparto offensivo, dove rimane il solo Caputo ad avere esperienza di categoria. 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter