Stampa questa pagina

Tutti i verdetti della domenica

18 Maggio 2009
Author :  
Si sono chiuse Lega Pro e Serie D

(e.f.) Una rapida carrellata di tutto quanto successo in questa domenica

LEGA PRO: l'Alessandria, pur battendo 2-0 l'Olbia, non è riuscita ad avere la meglio nello sprint col Varese per la prima posizione. I lombardi hanno infatti battuto il Montichiari 2-1. A parità di punti e scontri diretti, il Varese è primo per la miglior differenza reti.
Si salva la Pro Vercelli, che riesce a imporsi sul campo dell'Itala San Marco grazie a una rete di Altobelli. L'anno prossimo sarà derby contro i cugini della Pro Belvedere, neopromossi.
Ai playout la Valenzana affronterà l'Alto Adige, con lo svantaggio del fattore campo e quindi della differenza reti nel playout. Le due squadre hanno chiuso a pari punti, pari scontri diretti, pari differenza reti, ma i tirolesi hanno sgenato 4 gol in più e questo darà loro il vantaggio di poter pareggiare il numero di gol segnati nel playout.

SERIE D: dopo 5 anni termina la permanenza in serie D del Lottogiaveno, retrocesso dopo il 4-1 subito a Casale, insieme alla Novese, che aveva subito il verdetto negativo già da un paio di giornate. Ancora più amara la retrocessione del Borgomanero, sconfitto 4-3 in casa dalla Nuovo Verolese. Per i rossoblu ritorno in Eccellenza dopo più di 10 anni nell'Interregionale.
I playout vedranno impegnate due piemontesi, che si scontreranno fra loro: il Ciriè, che con l'1-1 di Sestri Ponente si è assicurato il quartultimo posto, e il Valle d'Aosta, oggi a riposo. Dunque saranno quattro le retrocessioni in Eccellenza, una situazione che si ripercuote a cascata.

ECCELLENZA
Le quattro retrocessioni sicure dalla serie D significano che Lucento e Saluzzo possono stare tranquille. Non ci sarà bisogno di un altro scontro di playout fra di loro. Entrambe sono salve e possono finalmente respiare.
In chiave playoff invece il Settimo dovrà aspettare ancora tre giorni per sapere quale sarà la sua avversaria domenica pomeriggio al “Primo Levi”. Nell'ultima giornata dell'Eccellenza trentina St Georgen e Obermais hanno terminato con 53 punti al secondo posto. Mercoledì sera (ore 20, stadio Druso di Bolzano) si giocherà lo spareggio per decidere chi affronterà le violette nel primo turno della fase nazionale.

PROMOZIONE
E' ufficiale. A causa delle 4 retrocessioni dalla D, i playoff di quest'anno non qualificheranno nessuna squadra direttamente in Eccellenza, ma serviranno solo a stabilire la graduatoria per eventuali ripescaggi. A questo punto diventa fondamentale la Coppa, che dà tanti punti: chi vince il trofeo sarà sicuramente primo nella graduatoria dei ripescaggi. Mercoledì alle 20.30 si gioca il ritorno delle due semifinali: Sommariva Perno-Gabetto (andata 2-3) e Strambinese-Baveno (1-2) saranno partite per cuori forti.

Redazione

Ultimi da Redazione

Devi effettuare il login per inviare commenti