NAZIONALI - Toro, il "Robaldo" è pronto a tingersi di granata

08 Marzo 2016
Author :  
Foto Prisco

E' un giorno storico per il club di via Arcivescovado: il Comune di Torino ha accettato la domanda presentata dalla società granata per la concessione della struttura che sarà interamente dedicata alle Giovanili

E' un giorno storico per il Toro. Il Comune di Torino ha accettato la domanda presentata dalla società granata per la concessione di utilizzo del centro sportivo Robaldo di strada Castello di Mirafiori 285, che diventerà la nuova struttura dedicata alle giovanili granata. Il Toro, battendo la concorrenza della Reset Academy Torino rappresentata da Renato Carrain (sconfitta per via della mancata consegna della garanzia fidejussoria), avrà in gestione l'impianto per minimo cinque anni fino ad un massimo di vent'anni, anche se l'accordo potrebbe essere estendibile anche fino a ventinove anni. Entro un paio di mesi, dunque, il club di Urbano Cairo potrà mettere mano alla nuova casa dedicata al Settore Giovanile, ottenuta grazie al grande lavoro svolto dal direttore generale Antonio Comi e dal responsabile del Settore Giovanile Massimo Bava. I lavori di ristrutturazione, con tutta probabilità, dureranno circa un anno. In un primo momento, il Robaldo ospiterà unicamente le giovanili, mentre dal 2018, data nella quale scadrà il contratto di affitto del Toro con la struttura di Orbassano, potrebbero aggiungersi anche le squadre della Scuola Calcio. 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter