FINALE ALLIEVI FASCIA B REGIONALI - Fioriello-Giambarresi-Ranieri: il titolo è del Chieri

28 Maggio 2016
Author :  

I biancocelesti battono meritatamente il Suno e conquistano un titolo regionale meraviglioso, dopo averlo perso in finale l'anno scorso contro l'Atletico Torino. E per Ligato sono due nelle ultime due stagioni

Il 16 aprile, il giorno della sfida persa contro la capolista Chisola, il verdetto della stagione pareva essere già certo, con i vinovesi lanciatissimi verso la vittoria del girone e del titolo regionale. Ma nel calcio tutto è possibile. E la dimostrazione più evidente dell'imprevedibilità di questo sport l'ha regalata il Chieri, che ha saputo stringere i denti nel momento più difficile, sfoderando un finale di stagione da urlo. Da urlo, come la fase finale, da sballo come la finalissima contro il Suno, che ha permesso ai ragazzi di Ligato di prendersi la gioia più grande, sfumata l'anno scorso contro l'Atletico Torino (allenato proprio da Ligato). E per il tecnico, che si prende il secondo alloro in due anni, i meriti sono doppi, per aver saputo rendere aggressiva e coraggiosa una formazione che avrebbe potuto smarrirsi ad inizio aprile e per aver creato un collettivo che gioca un calcio semplice, ma tremendamente efficace. Per il Suno, invece, si è rivelato fatale un approccio alla gara sbagliato e un eccessivo nervosismo degli uomini chiave (Pici su tutti): i primi quindici minuti da incubo hanno reso semplicissima la vita dei biancocelesti, che hanno sofferto soltanto nella prima parte della ripresa.

 

La finalissima di Grugliasco comincia ad indirizzarsi sui binari del Chieri già dopo cinque minuti. Giambarresi scappa sulla destra e viene tirato giù in maniera ingenua da Finotti e l'arbitro, senza esitazioni, assegna un calcio di rigore che Fioriello scaraventa con violenza inaudita in rete. Il raddoppio dei collinari, che approfittano di un Suno costantemente in apnea, arriva al 14' con il solito, straordinario Giambarresi, che intravede un'indecisione fra Ceccon e Finotti, supera l'estremo difensore bianconero e insacca un pallone che vale mezzo titolo regionale. Ma è Ponzuoli a richiamare all'ordine il Chieri, realizzando il 2-1 reso semplice semplice dall'assist al bacio di Lavelli. Fra la fine del primo tempo e l'inizio della ripresa la squadra di Ligato soffre le iniziative del Suno e rischia di incassare il pareggio, ma Borga si supera su Lavelli sia al 40' che al 5' del secondo tempo. Dopo la paura, Vergnano e compagni rialzano la testa, mantenendo i nervi saldi e realizzando il 3-1 che chiude definitivamente i conti: la discesca sulla fascia destra dell'instancabile Giambarresi regala la più facile delle marcature al nuovo entrato Ranieri, che spedisce il Suno all'inferno e consegna al Chieri un titolo regionale cercato, voluto e dedicato a chi non avrebbe scommesso un solo euro sui collinari. A maggior ragione dopo una fase regionale con tante luci e qualche ombra di troppo. Ma Ligato, ancora una volta, ha avuto ragione.

 

CHIERI-SUNO 3-1

Marcatori: pt 5' Fioriello rig., 14' Giambarresi, 25' Ponzuoli: st 26' Ranieri.

Chieri (4-1-3-2): Borga 7; Polito 5.5 (6' st Plat 6.5), Bellocchio 6, Bellicoso 6.5, Franzonello 6 (40' st Rimedio ng); Cosola 7; Botto 6.5, Vergnano 7, Fioriello 7; Giambarresi 8 (34' st Bonino ng), Artuso 6 (21' st Ranieri 6.5). A disp. Malaspina, Torta, Minutiello. All. Ligato 8.

Suno (4-4-2): Ceccon 5; Tribolo 6, Pici 5.5, Finotti 4.5, Foradini 5.5 (1' st Bruzzaniti 6); Kurti 6, Salina 5.5 (33' st Buccolini ng), Meloni 5.5, Ponzuoli 6.5; Fioranini 6 (19' st Antiglio 6), Lavelli 7. A disp. Savoini, Sassi, Gariddi, Magagnato. All. Ombergozzi 5.

Arbitro: Tuccillo di Pinerolo 5.5.

Note: ammoniti Bellocchio, Finotti, Fioriello, Plat, Pici.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter