Il direttore sportivo rossonero annuncia il cambio di allenatore: «Decisione non dettata da ragioni tecniche, ma da alcuni comportamenti che in società non sono piaciuti». Ora è corsa a due Gnan-Meloni

I rossoneri, ancor prima di giocare l'ultima gara contro il Latte Dolce, dicono addio alla fase nazionale: i lombardi dominano in corso Sicilia e a Meloni non basta la rete di Incardona

Tutto come se niente fosse. Rino Vanacore e Marcello Meloni, al termine della finalissima Allievi fra Borgaro e Cbs (vinta dai rossoneri 3-1), trovano un momento per chiacchierare come se nulla fosse accaduto, come se le emozioni contrastanti si fossero annullate per dare spazio ad un normale dialogo fra due allenatori che sanno di aver portato a termine la loro missione. E il senso dello sport è proprio questo, ovvero fare in modo che la correttezza, la sportività e la serenità trionfino sempre. Vanacore e Meloni, anche per questo motivo, meritano gli applausi di tutto il Piemonte

La squadra di Meloni strapazza il Borgaro e regala spettacolo: Incardona, Ramondo e Pisciottano piegano la resistenza dei gialloblù di Vanacore

Il tecnico lascia dopo meno di un anno la Cbs, che ora pensa a Brunetta  

Scelto il successore di Alberto Sala: Meloni ha lavorato negli staff di Brescia e Milan ed è stato opzionato dal direttore sportivo dei grigi Magalini

Pagina 1 di 2

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter