SOCIETA' IN VETRINA / Torneo Pininfarina, è tutto pronto

27 Aprile 2016
Author :  

Mancano solo un paio di settimane, ormai, all’inizio del secondo torneo Pininfarina. Un appuntamento atteso dagli amanti della Scuola calcio; dalla società organizzatrice Carrara, che ha messo in moto una macchina organizzativa a dir poco perfetta, e dalle tante squadre che parteciperanno alla manifestazione. Tanti gli aspetti che fanno gola alle compagini iscritte, innanzi tutto la possibilità di misurarsi con i pari categoria – i Pulcini 2006 – più forti della città di Torino e non solo, poi di staccare un pass per la seconda fase, quella che vedrà in scena anche le compagini professioniste. Poi la perfetta riuscita della kermesse della passata stagione, con i suoi ospiti speciali, i momenti ludici dedicati a ragazzi e genitori, la possibilità di vedere partite belle e combattute, non è certo stato rimosso da quelli che l’hanno già vissuta, ed è fonte di interesse anche tra chi partecipa per la prima volta. A ricordare con piacere l’edizione 2015 è per esempio Ferrante, dirigente del gruppo 2006 del Borgaro allenato dal tecnico Faccini: «E’ stata una bellissima esperienza, che è poi la ragione che ci ha spinto a dare la nostra adesione anche quest’anno. Un momento da ricordare sia dal punto di vista del livello e della qualità sportiva sia da quello più ludico, i ragazzi si sono divertiti molto». Lo stesso entusiasmo si può trovare in casa Pro Settimo Eureka, dove il coordinatore della annate 2006-2007 Roncon spiega: «Al Pininfarina mandiamo un gruppo di ragazzi di prima fascia, con quelli che durante la stagione si sono dimostrati i più bravi. Abbiamo partecipato anche l’anno scorso e ci siamo trovati molto bene come organizzazione e come tutto, quindi ci torniamo anche quest’anno volentieri. La qualità del torneo è alta quindi portiamo una squadra competitiva e ce la giocheremo con tutti gli avversari».

Ci sarà anche il Mercadante, come racconta il dirigente della società gestita da Loria, Raugi: «Abbiamo accettato perchè conosciamo bene l’organizzatore; abbiamo intenzione di presentarci con il primo gruppo, quello allenato direttamente da Simone Loria. Ci pare sia una buona prova per testare il livello della squadra. I nostri 2006 hanno ottime capacità, si sono confrontati anche con squadre professioniste, anche in un torneo in Emilia, e hanno dimostrato il loro valore, per cui la speranza è quella di riuscire ad accedere alla seconda fase e giocare con Juve, Toro e le altre società professioniste. Contro alcune di loro ci abbiamo già giocato ed è sempre bello ritrovarsi in un torneo con un parterre così importante. Tra l’altro la scelta dei triangolari è vincente: noi cominceremo a giocare il 21 maggio, questo ci permette di incastrare anche altri impegni e diluire il torneo nel tempo. Speriamo di fare la bella figura che ci aspettiamo». Per gli amanti del calcio, e per gli appassionati di Scuola calcio, il secondo Pininfarina è sicuramente un torneo da non perdere.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter