SOCIETA' IN VETRINA/ L'Atletico Torino riparte dalle sue certezze

17 Luglio 2016
Author :  

Il presidente Arcella spiega: «Grazie al dg Cocchi ho ritrovato tanto entusiasmo». Si riparte dalla novità Vanacore e da un Settore Giovanile sempre più competitivo

Orgoglio e voglia di proseguire un cammino vincente. L'Atletico Torino si affaccia alla nuova stagione con tante certezze. Una su tutte l'entusiasmo del presidentissimo Mimmo Arcella, che inaugura così la nuova annata (che sarà la ricorrenza del decimo anniversario della società biancoblù): «Non nascondo che l’anno scorso avevo perso stimoli e passioni per una società che non mi dava quello che cercavo e desideravo. Poi l’incontro con il dg Cocchi mi ha in breve tempo letteralmente conquistato. Il suo modo di fare, la sua determinazione, il suo entusiasmo, la sua capacità di confronto continuo, mi ha fatto capire che era la persona giusta per ripartire».

Per quanto riguarda la Prima Squadra, la grande novità è il nuovo tecnico Rino Vanacore, pronto a fare il grande salto in Promozione con l'appoggio del direttore sportivo Mario Santomauro, alla ricerca di innesti per rinforzare la rosa. Il Settore Giovanile, con Mario Goglia come cuore pulsante dell'Atletico Torino, riparte da allenatori di spessore come Malagrinò, Corneli, Giuliani e Prezzavento, mentre al coordinamento della Scuola Calcio spazio a Filippo Bisecco, che nella passata stagione è riuscito a portare i Giovanissimi Fascia B Regionali alle fasi finali.

Dal punto di vista organizzativo, invece, l'Atletico Torino si avvarrà di due figure di riferimento come il responsabile dei dirigenti Del Vento e, soprattutto, il nuovo segretario Raugi, che avrà il compito di lavorare dietro le quinte per rendere la società sempre più efficiente sotto tutti i punti di vista. Insomma, l'Atletico Torino ha entusiasmo da vendere ed è pronta a vivere un'altra stagione da protagonista.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Annuario Piemonte

Raccontare lo sport è come raccontare un po’ di noi stessi. E’ una molla che scatta, un interesse che cresce, una conoscenza che lievita.

P.IVA 01261460057

Seguici su Twitter