“Avrebbe potuto uccidere nostro figlio”: una madre mette in guardia dai sintomi del diabete di tipo 1 nei bambini

Courtney Moore, residente a Sacramento, California, Stati Uniti ha raccontato sui suoi social network il momento terribile che ha trascorso con la sua famiglia, dopo che il Maddox al figlio di 16 mesi è stata diagnosticata una malattia complicata.
La madre americana ha usato le sue reti per mettere in guardia altri genitori su alcuni sintomi della malattia. diabete di tipo 1una condizione di pericolo di vita per il suo bambino.

Maddox durante il suo ricovero in ospedale. Immagine per gentile concessione di Courtney Moore, recuperata da GMAMaddox durante il suo ricovero in ospedale. Immagine per gentile concessione di Courtney Moore, recuperata da GMA

Maddox è stato portato d’urgenza al pronto soccorso a causa dei pericolosi livelli di glucosio. Se in un giorno questo indicatore non dovrebbe superare i 200 mg/dL, Maddox aveva una concentrazione pericolosa che si avvicinava a 700.
“Lo condivido, perché quello che avremmo potuto ignorare è dovuto al clima più mite e a un bambino attivo, avrebbe potuto letteralmente uccidere nostro figlio“, ha scritto Moore. “Morale della favola: genitori, prestate attenzione ai vostri figli e fidatevi del vostro istinto. Siamo stati molto fortunati”, ha concluso.

Come riconoscere la malattia?

Inizialmente Courtney aveva notato che il figlio si svegliava con una sete insolitamente vorace.
Quando si svegliava, aveva una sete feroce, prendeva la mia bottiglia d’acqua e la tracannava.“, ha dichiarato in un’intervista.

Courtney e Jason con il figlio Maddox Moore, solo due giorni prima del ricovero in ospedale del bambino. Crediti: GMA.Courtney e Jason con il figlio Maddox Moore, solo due giorni prima del ricovero in ospedale del bambino.

Anche se le è sembrato un po’ strano, ha attribuito il suo cambiamento di abitudini all’aumento delle temperature nella zona in cui vivono.
Inoltre, Maddox ha registrato un piccolo ma evidente calo di peso, ma anche in questo caso sembra che sia dovuto al fatto che il ragazzo ha aumentato l’attività fisica, dato che ha imparato a camminare di recente.

L’allarme è scattato quando l’umore del bambino ha iniziato a cambiare e solo allora il piccolo è stato portato dal medico, che ha ordinato le analisi del sangue. Solo un’ora dopo, Maddox era al pronto soccorso.

La sete eccessiva e la perdita di peso sono due chiari segnali di un possibile diabete. Oltre a queste manifestazioni, i genitori possono accorgersi che i loro figli presentano dei disturbi:

  • Più minzione. Se avevano un controllo sfinterico, potrebbero regredire e non riuscire ad andare in bagno, oppure i pannolini potrebbero durare meno a lungo asciutti, se li usano ancora.
  • Sono più affamati.
  • Si sentono sempre stanchi.
  • Possono avere infezioni fungine che possono manifestarsi in bocca come mughetto.
  • Hanno un alito che sa di frutta.
  • Il loro temperamento cambia, sono più irritabili, irrequieti o lunatici.
  • Possono avere problemi di vista, vedono sfocato.

Fortunatamente, dopo aver trascorso due giorni in ospedale, il glucosio corporeo del ragazzo è stato regolato e ora potrà continuare la sua vita, monitorando i livelli di zucchero nel sangue e facendo iniezioni di insulina.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedete sempre al vostro medico o allo specialista se avete domande sulla vostra salute o prima di iniziare il trattamento.