Cambiamenti di peso, ansia e altro: ecco i segnali di problemi alla tiroide nelle donne

La malattia della tiroide colpiscono più le donne che gli uomini. Infatti, secondo l’Ufficio statunitense per la salute delle donne, durante i periodi di cambiamenti ormonali, come la gravidanza e la menopausa, sono più a rischio di svilupparli.
È questa piccola ghiandola, situata sotto il “pomo d’Adamo”, ad essere responsabile della ormone tiroideo raggiunge ogni angolo del corpo. Questa sostanza permette di controllare il metabolismo, la temperatura corporea, la frequenza cardiaca e la velocità con cui si bruciano le calorie.
Queste malattie si manifestano più comunemente come disordini autoimmuni, ma si verificano anche a causa di difetti di produzione della ghiandola stessa.

Quali sono i sintomi?

Nelle donne, i problemi alla tiroide di solito si traducono in alcune complicazioni specifiche piuttosto che in sintomi. Influenzano il periodo mestruale e potrebbe renderli più scarsi, prolungati o irregolari, a seconda della quantità di ormone tiroideo prodotto.
Inoltre, potrebbe essere più difficile rimanere incinta o potrebbero esserci problemi durante il periodo di gestazione sia per il bambino che per la madre. Ma con controlli regolari, queste diagnosi possono essere identificate rapidamente.

I sintomi della tiroide variano notevolmente a seconda della patologia trattata; infatti, tra ipotiroidismo e ipertiroidismo sono completamente opposti.
Ad esempio, con un tiroide iperattiva si possono verificare ansia o irritabilità, perdita di peso involontaria, problemi di sonno, debolezza muscolare, infiammazione della tiroide, intolleranza al calore o un ciclo mestruale più irregolare.
Mentre con ipotiroidismo I sintomi più comuni includono affaticamento, aumento di peso, capelli secchi, voce graffiante e cicli mestruali più pesanti.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedete sempre al vostro medico o allo specialista se avete domande sulla vostra salute o prima di iniziare il trattamento.