Cosa succede se una vena varicosa scoppia? Ecco le complicazioni per la salute che potreste subire

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Per molte persone, il vene varicose sono semplicemente un problema estetico, ma per altri significano dolore, fastidio e disagio, e in alcuni casi possono insorgere complicazioni anche più gravi.
Lo stile di vita sedentario, l’obesità e la prolungata permanenza in piedi o seduti sono condizioni che aumentano la probabilità di soffrire di questa patologia, che in generale è più comune nelle donne.
Secondo Medline Plus, il vene varicose (vene varicose) sono vene gonfie, contorte, dilatate, rosse o blu, visibili sotto la pelle. Di solito compaiono nelle gambe, ma possono manifestarsi anche in altre parti del corpo.
Per quanto riguarda le cause, il sito web afferma che quando le valvole unidirezionali nelle vene che mantengono il flusso del sangue verso il cuore non funzionano correttamente, il sangue scorre all’indietro attraverso la vena. La vena si infiamma a causa del sangue che vi si accumula, provocando le vene varicose.

Cosa succede se una vena varicosa scoppia?

Come per ogni problema di salute, esiste il rischio di complicazioni negative che peggiorano la diagnosi. Una di queste complicazioni è varicorragia, che è un’emorragia dovuta alla rottura di una vena varicosa.
Sebbene si tratti di un evento raro, a volte può causare la morte del paziente, osserva il sito web Top Doctor. La sua gravità aumenta quando si verifica durante il sonno.
In questo caso, si consiglia di sdraiarsi per arrestare l’emorragia, indipendentemente dalla superficie. Quindi, mettete la gamba in posizione verticale, perpendicolare al resto del corpo e premete rapidamente il foro da cui fuoriesce il sangue per almeno cinque minuti.

Altre complicazioni

Altri possibili effetti delle vene varicose includono ulcere e lesioni cutanee dolorose che si verificano soprattutto in prossimità delle caviglie.
Inoltre, esiste il rischio di coaguli di sangue causando dolore e gonfiore alle gambe, per i quali è necessario rivolgersi a un medico.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedete sempre al vostro medico o allo specialista se avete domande sulla vostra salute o prima di iniziare il trattamento.