Ecco 5 alimenti che non si dovrebbero mai lavare prima di prepararli

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Quando si tratta di cucinare, ci sono cibi come patata e riso, che è preferibile lavare prima di prepararli, in quanto ciò può apportare alcuni benefici in termini di gusto o per evitare problemi di salute.
Secondo l’Organizzazione dei consumatori e degli utenti (OCU), la cosa più importante per prevenire le intossicazioni alimentari è l’igiene. Tuttavia, anche se può sembrare controproducente, ci sono casi in cui esporre gli alimenti all’acqua può aumentare il rischio di infezione.
L’organizzazione con sede in Spagna ha menzionato cosa sono questi alimenti e i motivi per cui non dovrebbero essere lavati.

Uova

Anche se è molto probabile che contengano germi all’esterno, lavare le uova può essere molto dannoso, sia prima di conservarle in frigorifero sia quando le si utilizza.
Secondo gli esperti, le uova hanno uno strato composto da un olio naturale che le rende impermeabili e impedisce ai batteri di penetrare all’interno. Lavandoli, soprattutto con acqua fredda, si corre il rischio di contaminare il cibo e di provocare malattie.
L’OCU raccomanda di evitare che l’esterno dell’uovo macchi l’interno quando lo si rompe. Inoltre, non utilizzare mai il guscio per separare il bianco dal tuorlo, né romperlo sul bordo di un contenitore.

Pollo

Il pollo è uno degli alimenti più popolari a livello globale e può essere preparato in molti modi. Per consumarlo in modo sicuro, il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) degli Stati Uniti raccomanda di non lavarlo.
Contrariamente a quanto si crede, questa abitudine può aumentare la probabilità di “aterosclerosi”. L’acqua non contribuisce a eliminare i microrganismi, ma anzi favorisce la crescita di batteri come il campylobacter che causa la gastroenterite.

Maiale e manzo

Come il pollo, la carne di maiale e di manzo non dovrebbero essere lavati, poiché con il lavaggio perdono il loro sapore, il loro aroma e i loro nutrienti.
D’altra parte, i batteri potenzialmente pericolosi si trovano sulla superficie della carne, dove non rappresentano un rischio, poiché saranno uccisi dalla cottura. Tuttavia, i batteri si diffonderanno a causa degli spruzzi dell’acqua di lavaggio sulla superficie della carne. superfici della cucinadove potrebbero entrare in contatto con altri alimenti o oggetti.

Funghi

I funghi, selvatici o coltivati, sono un altro alimento che dovrebbe essere preparato senza essere esposto all’acqua. Metterli sotto il getto d’acqua o immergerli è un grosso errore, perché assorbiranno il liquido rendendo più difficile la cottura. Nel caso in cui siano sporchi, è meglio pulirli con un panno o una spazzola.

Insalate in busta

Infine, l’organizzazione specializzata afferma che non ha senso lavare il verdure confezionate (spinaci, bietole, insalate). Prima del confezionamento, sono stati pretrattati con disinfettanti a bassa concentrazione per evitare la formazione di agenti patogeni e sono quindi sicuri da mangiare.