Ecco cosa succede al corpo quando non si mangiano abbastanza verdure

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

I genitori possono lottare per convincere i bambini a mangiare più verdure, ma se siete adulti, avete poche scuse per evitare questi prodotti.
Insieme alle verdure, sono le principali fonti di vitamine e minerali responsabili del buon funzionamento dell’intero organismo.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di consumare almeno, 400 grammi o cinque porzioni di verdure al giorno. per ridurre le probabilità di alcune malattie.
Se non ne assumete abbastanza, mettete il vostro corpo a rischio di una serie di conseguenze mediche.

Troverete difficile andare in bagno

Se volete avere una buona digestione, dovreste dare priorità alle fibre nella vostra dieta. Questo carboidrato favorisce la velocità del transito intestinale e si trova principalmente in diversi tipi di frutta e verdura.
Un’adeguata quantità di fibra alimentare proveniente dalle verdure contribuisce ad aggiungere più massa ai rifiuti e a farli passare più rapidamente attraverso l’intestino. Assicuratevi di bere molta acqua e di aumentare l’apporto giornaliero di fibre.
Un’altra considerazione da fare se si desidera aumentare le fibre assunte è quella di farlo lentamente, per evitare che dosi elevate di fibre causino disturbi allo stomaco, come il gonfiore.

Sarete più fiacchi

Gli alimenti che consumiamo hanno un impatto diretto sul nostro umore, sia in termini di ciò che mangiamo che di ciò che sostituiamo con essi.
“Se non si mangiano abbastanza verdure, la principale fonte di energia nella dieta proviene da alimenti ricchi di grassi e carboidrati altamente trasformati. È quindi probabile che si abbia un’immediata esplosione di energia, seguita da un calo dopo la maggior parte dei pasti. Questo può portare a stanchezza, perdita di memoria e sbalzi d’umore”, ha dichiarato il nutrizionista al sito web statunitense, Maggie Michalczyk.

Vi sentirete più affamati

Oltre ad aiutare ad andare in bagno, la fibra è un carboidrato complesso che aiuta a rimanere sazi più a lungo e a regolare i livelli di glucosio che si accumulano nel sangue.
“Se non si mangiano abbastanza verdure, ci si può ritrovare a desiderare un altro pasto o uno spuntino subito dopo quello appena consumato”, ha aggiunto l’esperto di nutrizione Ansari.
Qualsiasi tipo di carboidrato complesso richiede un tempo più lungo per essere elaborato, a causa della sua struttura molecolare più grande, quindi è possibile che non si senta la fame così rapidamente.

La pelle appare più spenta

“Le verdure sono ricche di antiossidanti che possono aiutare a prevenire i radicali liberi che possono danneggiare la struttura della pelle”, ha dichiarato la dietista americana.
Alcuni dei nutrienti che si perderebbero e che cambierebbero l’aspetto della pelle sono la vitamina C, E, K e il betacarotene, che di solito si trovano nelle verdure.
Inoltre, alcune verdure forniscono grandi quantità di acqua, un altro ingrediente per una pelle sana.

Potreste avere dei crampi

Uno dei motivi principali per cui si verificano i crampi è la carenza di potassio. Questo minerale è considerato un elettrolita responsabile, in parte, della contrazione muscolare.
“I crampi e gli spasmi muscolari possono verificarsi se i livelli di potassio nel sangue sono troppo bassi”, ha detto Charlotte Martin, un nutrizionista.
Il potassio naturale può essere acquisito da verdura e frutta, soprattutto da patate, spinaci, broccoli, pomodori, avocado e barbabietole, oltre che da altri prodotti naturali.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedere sempre al medico o allo specialista se si hanno dubbi sulla propria salute o prima di iniziare il trattamento.