Gli esperti spiegano perché i ragni angolari amano stare nelle nostre case

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

È noto che con l’arrivo delle alte temperature, i ragni diventano più attivi e li vediamo aggirarsi nelle nostre case, aumentando il rischio di essere morsi da uno di questi aracnidi.
Tuttavia, gli scienziati spiegano che non è che i ragni decidano di apparire in casa nostra in estate, sono sempre lì, è solo che in questo periodo dell’anno “escono dal nascondiglio”.
A questo proposito, il dottorato in Sistematica e Biodiversità Milenko Aguilera, scienziato del centro di ricerca Aracno Inc., ha spiegato a LUN che “non è che arrivano nelle nostre case in questo periodo dell’anno. Piuttosto, sono sempre stati. Succede che, all’interno del loro ciclo biologico, la stagione estiva è la stagione riproduttiva, quindi i maschi escono in cerca di femmine”.

“Inoltre, in questo periodo c’è una maggiore disponibilità di cibo (si nutrono di artropodi, insetti e aracnidi), quindi si osservano più spesso”, ha aggiunto Aguilera.

Perché i ragni angolari abitano le nostre case?

Uno dei motivi che la dottoressa Aguilera ha spiegato ai media sopra citati sul perché i ragni angolari abitano le nostre case è che esse presentano le condizioni ideali per la vita di questo tipo di aracnide.
La temperatura calda della casa, i luoghi bui, con poco rumore e di solito silenziosi, come armadi, librerie e vespai. La natura di questi spazi è ideale per far coesistere il ragno d’angolo nello stesso spazio degli esseri umani.
A questo proposito, il biologo e dottore in neuroscienze Jesús Olivares, coordinatore dell’estensione del Millennium Institute Interdisciplinary Neuroscience Center dell’Università di Valparaiso (CINV), ha dichiarato ai media che “Le abitazioni umane sono isole ecologiche in cui la temperatura è relativamente stabile e piacevole per tutti gli abitanti.“.

Il dottor Olivares ha aggiunto che “in questa stagione entrano in casa molti insetti e questo funge da cibo per i ragni dell’angolo. Questo rende la vita molto più facile per loro. Inoltre, per funzionare hanno bisogno di una temperatura calda. Quando fa troppo freddo, il loro sistema fisiologico non funziona correttamente.
D’altra parte, il dottor Olivares ha spiegato che il mantenimento di una pulizia profonda e continua, almeno una volta alla settimana, è il modo migliore per tenere a bada questo aracnide. “È consigliabile scuotere i vestiti e le scarpe prima di indossarli e controllare i letti prima di andare a letto. Consiglio sempre di usare un aspirapolvere per rompere i loro nidi, aspirare le uova e i ragni.“, ha detto.

Infine, alla domanda se i ragni vengono negli appartamenti, il dottor Olivares ha risposto allo stesso organo di informazione che “non fanno distinzione tra altezza, distanza, dimensioni o condizioni economiche delle stanze in cui si stabiliscono”. Possono vivere in qualsiasi tipo di casa, compresi i grattacieli.“.

Cosa devo fare se vengo morso da un ragno?

Si raccomanda di:

  • Applicare del ghiaccio sulla zona.
  • Non stringere o toccare il morso.
  • Immobilizzare l’area per impedire qualsiasi movimento.
  • Frequentare un centro sanitario per le prime 72 ore.

Tali raccomandazioni sono spesso molto importanti per iniziare il trattamento per contrastare le tossine dell’aracnide. Soprattutto nel caso del ragno dell’angolo, il cui veleno può provocare necrosi (morte) dei tessuti tre o quattro giorni dopo la lesione.

Inoltre, diversi siti ufficiali raccomandano che trasporta i resti o il corpo completo del ragno che ha inflitto il morso, al fine di identificare chiaramente e in anticipo il trattamento da seguire.
Tutto sui suggerimenti per la casa
Tutto sulla salute