“Ho avuto molta paura”: questo è il problema medico di cui ha sofferto Christian Chávez dopo aver recitato in “Rebelde”.

Attore messicano Christian Chávez (39), ricordato per aver interpretato Giovanni Méndez nella serie “Rebelde” e per la sua interpretazione nella produzione Netflix “La Casa de las Flores”, ha parlato apertamente di un problema di salute che lo affligge.
È una forma di alopecia che, secondo i membri della band RBD sarebbe il risultato delle sue abitudini di bellezza.

Mentre ora la si vede con i suoi capelli naturali e brizzolati, “sale e pepe” come li ha descritti in un post sui suoi social media, un tempo era comune che li decolorasse in modo ricorrente.
“Ho finito di fare ‘Rebelde’, Ho una cosa che si chiama alopecia areata, cioè quando cominciano a cadere pezzi di capelli e rimangono dei buchi nella pelle. Non c’è una cura e non si sa cosa la causi”, ha dichiarato l’attore in un’intervista rilasciata nel 2020.

Secondo l’artista, i maltrattamenti subiti dai suoi capelli, con continue decolorazioni (anche alcune fatte in casa), sarebbero stati uno dei fattori che hanno permesso la caduta dei capelli.
Avevo molta paura. Il dermatologo mi ha detto che non c’è un trattamento e che ci sono delle cose che si possono usare, ma non si sa cosa succederà”, ha aggiunto.

Che cos’è l’alopecia areata?

Come descritto da Chavez, questa condizione comporta una perdita di capelli a chiazze, ma può anche portare alla calvizie totale.

Si tratta di una condizione autoimmune in cui l’organismo stesso riconosce i follicoli piliferi sani come una minaccia e li distrugge.
Non è chiaro quali siano le cause di questo tipo di alopecia, ma gli esperti ritengono che sia dovuta a una combinazione di fattori ereditari con fattori scatenanti ambientali, come lo stress e i danni chimici.

Sebbene non esista un trattamento efficace, è stato stabilito che si può tentare di promuovere la crescita dei capelli con l’uso di farmaci, quali. corticosteroidi, o con l’applicazione di sostanze chimiche sulla pelle.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedete sempre al vostro medico o allo specialista se avete domande sulla vostra salute o prima di iniziare il trattamento.