Secondo gli scienziati, questa potrebbe essere la migliore abitudine per prevenire il cancro

Secondo alcuni studi, le mutazioni genetiche presenti alla nascita e quelle acquisite nel corso della vita agiscono di concerto per provocare cancro cioè lo sviluppo di cellule anomale che si dividono in modo incontrollato e hanno la capacità di infiltrarsi e distruggere i normali tessuti del corpo di una persona.
Le cause che possono portare a mutazioni genetiche dopo la nascita includono fumare, radiazioni, virus, varie sostanze chimiche che sono agenti cancerogeni, obesità, ormoni, infiammazioni croniche e mancanza di esercizio fisico.
Nonostante quanto detto sopra, uno studio della Università di Tel Aviv (TAU)Israele, ha scoperto un’abitudine che potrebbe ridurre il rischio di cancro metastatico del 72%.

Qual è l’abitudine?

Secondo la ricerca, esercizio aerobico intenso riduce il rischio di cancro aumentando il consumo di glucosio degli organi interni, riducendo la disponibilità di energia per un tumore.

Lo studio è stato condotto da due ricercatori della Facoltà di Medicina Sackler, affiliata all’Università di Tel Aviv: il prof. Carmit Levy e il dott. Yftach Gepner. L’articolo è stato pubblicato sulla copertina del numero di novembre 2022 della prestigiosa rivista Cancer Research.
In dettaglio, l’esercizio fisico riduce il rischio di alcuni tumori fino al 35%.un effetto simile a quello delle malattie cardiache e del diabete.

“Ora possiamo spiegare come l’attività aerobica possa massimizzare la prevenzione dei tipi di cancro più aggressivi e metastatici”, hanno dichiarato i ricercatori, come riportato da TN.
Gli esperti hanno ipotizzato che sia legato all’aumento del consumo di glucosio indotto dall’esercizio fisico. Di conseguenza, se si sviluppa un cancro, la competizione per lo zucchero riduce la disponibilità di energia per le metastasi.

Levy ha dichiarato: “Sappiamo che lo sport e l’esercizio fisico fanno bene alla salute. Il nostro studio, esaminando gli organi interni, L’esercizio fisico modifica l’intero organismo, impedendo al cancro di diffondersi e riducendo le dimensioni del tumore primario.“.
“Va sottolineato che l’esercizio fisico, con i suoi effetti metabolici e fisiologici unici, mostra un livello di prevenzione del cancro superiore a qualsiasi farmaco o intervento medico fino ad oggi”, ha concluso Gepner.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedete sempre al vostro medico o allo specialista se avete domande sulla vostra salute o prima di iniziare un trattamento.