Si tratta del batterio che ha causato l’amputazione delle gambe a un giovane dopo aver mangiato spaghetti di pollo il giorno prima.

Ha destato scalpore il caso di un 19enne ha dovuto subire l’amputazione delle gambe dopo aver contratto un batterio che ha lentamente infettato il suo sangue, inducendo i medici a prendere la drastica misura.


Su entrambe le estremità è stato necessario rimuovere la parte inferiore sotto il ginocchio, dopo che il microrganismo è entrato nel suo corpo, apparentemente dopo aver mangiato degli avanzi di cibo: spaghetti di pollo.
Circa 20 ore dopo aver mangiato il cibo, il giovane ha sviluppato dolori muscolari e strane macchie viola, molto simili a lividi.
La porpora fulminante si verifica nel contesto di una grave carenza acquisita di proteina C, l’esempio più classico: gravi infezioni da meningococco.

Una volta al pronto soccorso, la sua temperatura è aumentata. Secondo il documento che registra il suo caso, ha raggiunto 40,8°C, oltre a un grave calo della concentrazione di ossigeno nel sangue e della pressione sanguigna.
Gli esperti hanno stabilito che era un batterio che si stava diffondendo nel suo corpo ma non sapevano quale fosse il microrganismo. Alla fine si sviluppò una cancrena, per la quale gli furono amputate le gambe.

Che cosa aveva?

Secondo la pubblicazione medica, il giovane era stato infettato da un ceppo di batteri chiamato Neisseria meningitidis che causa la malattia meningococcica.
Gli esperti non sono sicuri che l’infezione sia avvenuta attraverso il cibo e, come descritto in un documento dell’Istituto cileno di sanità pubblica, il meccanismo principale di infezione è attraverso le vie respiratorie, per contatto ravvicinato.
La malattia meningococcica può portare a infezioni gravi e fatali come la meningite e la sepsi (infezione del sangue).
Ecco perché la vaccinazione è importante:
Coniugato antimeningococcico contro i sierogruppi A, C, W, Y
Coniugato antimeningococcico multicomponente di gruppo B

Secondo il sito medico Manual MSD, le diverse infezioni da meningococco causano malattie gravi che devono essere trattate il prima possibile.
La maggior parte di queste provoca meningite, un’infiammazione dei tessuti che rivestono il sistema nervoso, o setticemia, un’infezione nel flusso sanguigno.

I sintomi variano a seconda del tipo di infezione trattata, ma la maggior parte dei pazienti si sente molto male.
Nel caso della meningite, le persone hanno mal di testa, febbre o torcicollo; e le strane macchie viola che aveva il giovane amputato corrispondono a una delle caratteristiche principali di un’infezione del sangue.
Questo articolo ha lo scopo di informare e non intende fornire consigli o soluzioni mediche. Chiedere sempre al medico o allo specialista se si hanno dubbi sulla propria salute o prima di iniziare il trattamento.