Le 7 cose da non fare da Ikea

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Ikea è diventato rapidamente un marchio essenziale nel settore dell’arredamento. Il marchio svedese sa come vendere i suoi mobili e prodotti in kit a prezzi accettabili. Tuttavia, i negozi del marchio sembrano case giganti, con i prodotti esposti. Ma a volte i clienti sono tentati di fare cose che risultano sconvolgenti per il personale. Ecco dunque le 7 cose da non fare da Ikea e che purtroppo molti clienti fanno, causando il fastidio del personale.

Ikea e l’abuso dei consumatori

I dipendenti sono talmente esasperati da certi comportamenti dei clienti che sono arrivati addirittura a fare un elenco che ripercorre tutti i punti che li infastidiscono.

Alcuni dei punti dell’elenco dei dipendenti Ikea sono aneddotici, altri sono piuttosto ovvi. Eppure, tutto questo accade veramente.

Le 7 cose da non fare

Non sorvegliare i propri figli all’Ikea. Questo è il primo punto. Questo vale di norma per tutti i luoghi in cui vengono portati i bambini. Devono essere sempre sorvegliati. Sia per la loro sicurezza che per evitare che distruggano tutto il negozio.

Lasciare i rifiuti. Questo vale per Ikea e, ancora una volta, per qualsiasi luogo in cui un cliente si rechi. Per rispetto del personale, vengono tenuti a disposizione dei cestini per i rifiuti. Non è quindi necessario gettare i rifiuti per terra come in una discarica.

Mangiare e bere. C’è un tempo per ogni cosa. Inoltre, Ikea offre una caffetteria se avete fame o sete. Ma mangiare e bere nel negozio non è consentito: così si garantiscono spazi puliti e salubri.

Dormire. No, non è perché c’è un letto che bisogna fare un pisolino. Naturalmente, i materassi esposti devono essere provati. Ma è sufficiente sedersi. Non c’è bisogno di disfare un letto con le rifiniture che il personale Ikea ha realizzato in esposizione.

Non rimettere a posto. Se si guarda un prodotto e non lo si vuole, basta un secondo per rimetterlo al suo posto. Eppure è un vero e proprio risparmio di tempo per i dipendenti Ikea.

Urinare nella toilette di uno showroom. Sembra così ovvio, ma non per tutti. In effetti, Ikea espone molti prodotti e anche la toilette. Ma questo non è un buon motivo per urinarci dentro.

Prendere i libri. Nelle mostre ci sono anche libri per la decorazione. Ma sono solo per decorazione, non dovete toccarli o prenderli. Ciò è totalmente vietato da Ikea.

Se desideri leggere altre curiosità come questa, vieni a farci visita sul sito annuariopiemonte.com!