Accendere un barbecue: come farlo bene?

Distribuire Pieghevole Indice dei contenuti

Cosa c’è di meglio di un barbecue quando il tempo è bello? Sia in estate, per riunire la famiglia, sia nelle notti più fresche, per riscaldarsi attorno al fuoco. Tuttavia, come probabilmente sapete, accendere un barbecue può essere un compito difficile. Ma abbiamo alcune tecniche per voi! Per riscoprire il piacere del barbecue, ecco alcuni consigli pratici.

La tecnica classica per accendere il barbecue

Se avete un barbecue ma non sapete esattamente come accenderlo in modo semplice e sicuro, ecco alcune tecniche diverse. Provate quella che vi piace.

Innanzitutto, l’accensione classica sembra essere la più utilizzata. Questa tecnica utilizza gli stessi metodi di accensione del camino. Brucia il giornale, poi l’accendino, poi il carbone. Ma accendere un barbecue può essere spesso molto più difficile di questi tre passaggi.

Per prima cosa, arrotolate il giornale in palline. Mettetele sul fondo del barbecue per creare uno strato sopra la carbonella. Poi, sia che usiate legna, pigne o accendifuoco, ricordatevi di posizionarli sulla carta. Ora date fuoco! Non posate il carbone fino a quando le fiamme non sono ben consolidate. Tenete presente che la qualità della carbonella utilizzata influisce sulla velocità di accensione. Infine, tutto ciò che serve è la pazienza.

Con questa tecnica, l’accensione di un barbecue richiederà solo pochi minuti. Tuttavia, ricordatevi di aspettare un po’ prima di mettere le salsicce.

Accendere il barbecue con la tecnica del tepee

Se siete alla ricerca di un modo rapido per accendere il barbecue, potete provare la tecnica del tepee. Questa tecnica si esegue nello stesso modo della precedente. Tuttavia, è necessario disporre i materiali a forma di tepee, ovvero a forma di cono con la punta rivolta verso l’alto. Volete aumentare le possibilità di successo di un barbecue veloce? Provate questa tecnica.

Prima di tutto, mettete uno strato di carbonella sul fondo del vostro barbecue. Poi metteteci sopra un mucchietto di palline di giornale. Intorno a questo punto è necessario posizionare della legna da ardere, in posizione verticale; questi tronchi, che servono come forma del tepee, devono circondare la carta alla base. Terminate la costruzione inserendo la carbonella e accendendo il fuoco. Tenete presente che l’aria deve poter circolare.

La tecnica del camino

Un modo più estetico di accendere un barbecue è la tecnica del camino: per questa tecnica servirà una bottiglia d’acqua. A parte la bottiglia d’acqua, non avrete bisogno di nulla di più di un normale barbecue. Ecco come accendere un barbecue con la tecnica del camino.

Prima di tutto, mettete la bottiglia al centro del barbecue. Non importa quale bottiglia: la rimuoverete prima di accendere. Avvolgere la bottiglia con diversi strati di carta di giornale in successione. Procedete in questo modo finché non riuscite a formare un cilindro di carta. Quindi disponete il carbone intorno al cilindro. A questo punto rimuovere con cautela la bottiglia dal cilindro di carta. Ora non resta che appiccare il fuoco alla base del cilindro con l’aiuto di un accendino a gas o di un accendino da barbecue.

Se desideri leggere altri tutorial come questo, vieni a farci visita sul sito annuariopiemonte.com!